Caratteristiche di riabilitazione dopo l'aumento del seno

Il seno di una donna in ogni momento è il principale canone di bellezza. Con l'età, è in fase di cambiamento e inizia a incurvarsi. Lo sviluppo di tecnologie mediche, in particolare, la chirurgia plastica ha aperto nuove possibilità di salvare il bel seno di fuori età. Si tratta di mastoplastica. La riabilitazione dopo la mastoplastica è un processo lungo.

l'aumento del seno e la riabilitazione

Cosa bisogna sapere sulla mastoplastica

Il gentil sesso secoli inventando un sacco di modi per aumentare il seno — i vari oli, tisane, bagni terapeutici, corsetti con piastre di ferro.

Plastica del seno (mastoplastica riduttiva) — un'operazione complessa, in cui viene regolata la forma del seno, la sua dimensione, la forma dell'areola e del capezzolo.

Il più grande vantaggio di questo metodo — per salvare la bella forma del seno per gli anni a venire, meno — questo è un grave stress per il corpo, la chirurgia può causare complicazioni e peggiorare lo stato di salute di un mese dopo la mastoplastica.

Per decidere su di lei, ogni donna dovrebbe comprendere:

  1. Affidare la tua vita e la salute può essere solo un chirurgo con il nome e la relativa licenza, che lavora in una clinica con una buona reputazione. Meglio fidarsi di istituto, a cui hanno fatto mammoplasty parenti e conoscenti, per valutare i risultati del lavoro.
  2. Dobbiamo sapere tutto sulle possibili complicanze mastoplastica, la loro prevenzione e la risoluzione dei problemi, discutere con il medico di tutti i momenti prima della firma del contratto.
  3. Molto dipende dalla qualità degli impianti, che saranno inseriti nelle ghiandole mammarie. Idealmente, si dovrebbe stare in petto per tutta la vita. La selezione degli impianti è effettuata tenendo conto delle caratteristiche individuali.
  4. Non meno importante, che l'operazione in sé, è il periodo di riabilitazione dopo la mastoplastica. È importante osservare chiaramente medici destinazione e responsabile della sua salute.

Andare sotto i ferri di un chirurgo plastico donna spinge il desiderio di sentire la fiducia in se stessi per riuscire a costruire un rapporto d'amore o carriera. Spesso si è risolto a favore di amato gli uomini, che non soddisfa la condizione del suo petto. Mastoplastica verrà assegnato anche per motivi di salute — dopo la rimozione del seno durante oncologica patologia, a causa congenita asimmetria del seno, se è troppo grande petto crea un rischio per la colonna vertebrale, quando il sottosviluppo delle ghiandole mammarie e la loro forte sagging.

I tipi di interventi di chirurgia plastica

Elenchiamo i principali tipi di interventi di chirurgia ghiandole mammarie:

  1. L'aumento del seno. Durante l'operazione, inserita aumenta il seno impianto, il petto di una donna aumenta fino negoziata dimensioni. I seni possono diventare di forma classica.
  2. Lifting del seno (mastopessi). Attraverso la rimozione di eccesso di pelle è regolare la forma al seno. Si applica quando sagging (ptosi).
  3. Lifting del seno con la riduzione delle dimensioni, il cambiamento della forma di areola e capezzolo. Più traumatico opzione mastoplastica, a causa di sovrapposizione di numerosi punti di sutura e difficile periodo di riabilitazione.

L'operazione di mastoplastica dura per 1-4 ore, a seconda della scelta di tattiche e di stato delle ghiandole mammarie. Poi inizia la riabilitazione dopo chirurgia plastica del seno, che secondo gli specialisti dura 2-6 mesi.

Le fasi di riabilitazione dopo l'aumento del seno

La riabilitazione dopo il lifting del seno comprende le seguenti fasi:

  1. Più importante la prima fase di riabilitazione — il primo mese, durante il quale la donna deve rispettare le modalità di escludere qualsiasi carico sulla spalla della cinghia, non sollevare le braccia sopra la testa di indossare uno speciale indumento di compressione con polsini nastro (giorno e notte).
  2. Nei mesi successivi, gradualmente, sono scattate limiti — è possibile fare ginnastica, correre e nuotare. La sensazione di disagio devono passare completamente. Al termine del secondo periodo di riabilitazione, in assenza di complicazioni, la donna è permesso di indossare la solita reggiseno.

Caratteristiche della prima fase di riabilitazione

Da come la donna gestisce le cuciture dopo mastoplastica ed esegue consiglio medico, dipende da quanto facile e senza problemi sarà l'intero periodo di riabilitazione e il risultato di operazioni.

La riabilitazione dopo l'aumento del seno della durata di circa 6 mesi. Subito dopo l'operazione, la donna si trova sotto la supervisione di un medico, entro 24 ore. In caso di un forte sviluppo di complicanze, lei sarà fornita assistenza medica di emergenza. In questo periodo la paziente soffre di forti dolori causati da gonfiore dei tessuti e danno muscolare. Assegnati farmaci antidolorifici e antibiotici per la prevenzione di infiammazioni purulente operato fasi.

Dopo il risveglio dall'anestesia, si consiglia di prendere posizione a metà seduta o sdraiata, in poche ore è possibile alzarsi e camminare per la stanza.

Il secondo giorno il medico valuta la condizione del seno dopo la mastoplastica e la favorevole situazione di rimanere in ospedale non ha senso, si prescrive il paziente a casa la modalità. D'ora in poi l'esito della prima fase di riabilitazione del periodo dipende solo da lei.

l'aumento del seno conseguenze

Casa modalità

Nei primi due giorni di casa si osserva un trattamento delicato, non vale la pena stancarsi, più bisogno di dormire, quindi faccende di casa devono prendere su di sé i membri della famiglia. Il quinto giorno dopo l'intervento la donna entra in clinica per un controllo, se necessario, ha fatto il trattamento di punti di sutura. Avanti a lei c'è ancora una settimana di riposo per la casa della modalità in cui è vietato:

  • dormire sdraiato sulla pancia
  • fare movimenti bruschi con le mani
  • il carico sulle spalle
  • inclinare il corpo parallelo al pavimento
  • sollevare le braccia sopra la testa
  • è possibile sollevare non più di 1 kg

Dopo 7 giorni la donna anche in questo caso è controllo in clinica. Sul 10-14 giorno le tolgono i punti. Se tutto va bene, è possibile eseguire più facile il lavoro a casa, ma senza inclina in avanti e il trasporto di pesi. Il miglior rimedio gradualmente tornare a una vita normale — passeggiate all'aria aperta.

Nella prima settimana dopo l'intervento con l'installazione di impianti, può verificarsi un aumento della temperatura corporea. Questa è la norma — il corpo si abitua alla aliena corpo dentro di te. Per abbattere la temperatura, può essere consumato semplice paracetamolo, per non creare un eccessivo carico sul fegato.

In un periodo di riabilitazione è importante mangiare correttamente. Il cibo deve essere leggera, ma nutriente e diversificata. Una pronta guarigione contribuirà latticini, verdure, frutta, carne magra e pesce. Probabilmente per portare il corpo dalle tossine si consiglia di bere tisane, acqua naturale senza gas con zenzero e limone.

Nel primo mese dopo l'intervento è vietato fare sesso — questo può causare uno spostamento di impianti. Come accennato in precedenza, nel primo periodo di riabilitazione, è necessario indossare un indumento di compressione di giorno e di notte.

Indumento di compressione

Per cui è necessario indossare un indumento di compressione? Dopo l'intervento chirurgico ghiandole mammarie sono molto vulnerabili in linea di sutura. Se in questo periodo essi sperimenteranno la gravità del seno, non possono resistere e durare, il seno sarà morbida, in questo caso sottile cucitura si trasformerà in banda larga, che non scompare senza trattamento adeguato.

Un altro argomento — protesi in silicone fino a quando non vengono mantenuti gli infortunati tessuti del seno e senza fissaggio possono migrare verso il capezzolo. Visivamente fara ' ogni sforzo per mastoplastica a zero. Quando il seno aumentato di 2 e più dimensioni, i muscoli del torace e la spalla della cinghia con l'aiuto di compressione più veloce si abitua al nuovo esercizio.

Indumento di compressione con un certo grado di fissare assegna il medico. Reggiseno realizzato in morbido ma resistente elastan, che fornirà il supporto necessario e anche massaggiare il petto ghiandola, assicurando il deflusso della linfa e la normale circolazione del sangue. Il formato della tazza deve fornire una posizione fissa petto — non dovrebbe muoversi quando si piega e curva. Le spalline sono previste particolarmente ampi, per alleggerire la spalla della cinghia. Fissaggio cinghia superiore e inferiore del reggiseno, si raccomanda di raccogliere per ben tenuto petto in una posizione, ma non strinse corpo attraverso.

Quanto è necessario indossare un indumento di compressione? Tutti diversi. Nel primo mese di riabilitazione si è indossato tutto il giorno. Dopo necessariamente indossare durante l'attività sportiva, indipendentemente dal livello di attività fisica. Un tempo, quando la compressione reggiseno può essere sostituito dal solito determina il medico curante. Egli stesso dà consigli, reggiseno quale modello può essere indossato nei primi sei mesi dopo l'intervento. Alcuni campioni di biancheria intima possono causare il ristagno della linfa e portare allo sviluppo di malattie tumorali, ci sono campioni che non forniscono un adeguato sostegno. Petto dopo mastoplastica senza il supporto può ri-allungare e perdere una bella forma.

l'aumento del seno

Cura cuciture dopo mastoplastica

L'operazione per la correzione del seno è sempre accompagnata da una sovrapposizione di punti di sutura. In un periodo di riabilitazione è importante prendersi cura correttamente per loro, per evitare complicazioni.

Nei primi giorni dopo la mastoplastica è possibile il petto di una donna fascia, in alcuni casi, nelle cuciture installato drenaggio per il deflusso dei liquidi in eccesso. A questo punto non toccare i pezzi e girare bende. Di solito 3-5 giorni dopo l'intervento chirurgico, il medico stesso si toglie le bende e tira fuori il drenaggio.

Fino al momento della rimozione di suture con il petto dopo la mastoplastica paziente indossa un indumento di compressione. Lei non bagnare le cuciture, lubrificare qualsiasi di creme, gel o consumo di liquidi. Quando si effettua l'anima a giunti sovrapposti sterili strisce adesive. La condizione principale di questo periodo di riabilitazione — non permettere l'infiammazione punti di sutura.

Dopo la rimozione dei punti di sutura, è necessario rispettare l'igiene fino a completa guarigione. Di solito, questo accade per 14-20 giorni. Le cuciture non guariscono, se una donna fuma (nicotina impedisce l'ingresso di ossigeno nei tessuti) e prende contraccettivi ormonali. Il rischio di scarsa guarigione delle cuciture ci sono le donne obese e sottoposti a trattamento del cancro. Durante l'installazione di impianti a lungo termine, la guarigione delle cuciture — un segno di rigetto di impianti, che minaccia infettiva infiammazione. Per una pronta guarigione cicatrici postoperatorie si applica vuoto chiusura delle ferite.

Così, in un periodo di riabilitazione cura operativi cuciture riduce a regolare un cambio di biancheria intima e a tenerli puliti e asciutti.

Caratteristiche della seconda fase di riabilitazione

Che è necessario osservare durante la seconda fase di riabilitazione? Dopo 2 mesi dopo l'operazione più difficile e pesante è lasciato alle spalle. Alla donna viene restituito il buon umore, gonfiore scompare, cuciture diventa più leggero e meno visibili. Prima della fine del periodo totale di riabilitazione — 6 mesi, la donna deve rispettare alcune regole:

  • evitare gravi carichi fisici che causano affaticamento muscolare
  • non prendere il sole senza reggiseno, meglio, in generale, non esporre il petto dopo mastoplastica esposizione ai raggi diretti del sole
  • non solarium
  • evitare di visitare la sauna e il bagno russo, in cui raggiunge la temperatura di oltre 100 °C.
  • non permettere lunga di contatto delle ghiandole mammarie con acqua

Anche in questo periodo avviene il massaggio del seno. In alcuni casi, il massaggio non è obbligatorio, ad esempio, l'installazione di impianti a forma di goccia. Ma se il massaggio, il medico deve dire e mostrare, come è giusto fare. Il massaggio può essere fatto circa 15 giorni dopo l'intervento.

A cosa serve il massaggio:

  • aumenta la circolazione del sangue
  • riduce il dolore
  • accelera il processo di guarigione delle ferite
  • previene la formazione di edema

Dopo la fine del secondo periodo si può bere alcol, dormire a pancia in giù e fare sport.

Nel secondo periodo di riabilitazione non è possibile rimanere incinta, cambiamenti nei livelli ormonali possono portare a conseguenze indesiderate. Inoltre, il tessuto delle ghiandole mammarie e dotti non è ancora venuto in debita forma.

Recupero nel secondo periodo di riabilitazione sarà più veloce, se la donna non sarà nervoso e preoccuparsi di nulla. Bisogna godersi la vita e la sua nuova stretto al seno!